0
Posted 27 Novembre, 2015 by-Ministero della Cultura e dello Sport in Notizie
 
 

Anticipi Contrabbando Unità di proprietà del Ministero della Cultura e dello Sport

trafico ilicito
trafico ilicito

El Patrimonio Cultural de Guatemala se ha visto atacado por saqueadores que participan en el tráfico ilícito de bienes patrimoniales. Per molti anni questa situazione ha colpito il paese provocando perdite di valore inestimabile per la cultura.

Questa attività illegale è spesso radicata nella forte domanda che c'è nel mercato nero di questi beni ea proprio agio lì al mercato.

Queste attività sono cresciuti ad una scala senza precedenti: i più grandi perdenti sono stati i musei, collezioni pubbliche e private, legittimi proprietari, iglesias, istituzioni culturali religiose e siti archeologici.

In Guatemala, costituzionalmente, è il Ministero della Cultura e dello Sport, l'organo amministrativo preposto alla tutela, difesa, conservazione, Restauro del Guatemala e recupero del patrimonio culturale. Quindi, E 'stato creato all'interno della sua struttura, Dipartimento di prevenzione e il controllo di traffico illecito di beni culturali.

La funzione di questo servizio specializzato, che opera all'interno della Direzione del Patrimonio Culturale e Naturale, E 'di adottare le necessarie misure di prevenzione e di controllo per prevenire e combattere il traffico illecito di beni culturali sia a livello nazionale giurisdizione, e internazionale.

Avanzamenti

Il Dipartimento di prevenzione e il controllo di traffico illecito di beni culturali ha lavorato su numerosi casi che hanno fatto progressi significativi.

El Lic. Eduardo Hernández, jefe del Departamento, declaró, in tutti i casi attivati ​​per la ricerca e il recupero dei beni culturali sottratti.

Uno dei maggiori problemi che affliggono l'unità, è la mancanza di inventari e registri di questi beni, che ostacola notevolmente il recupero.

Ora, lo strumento principale che sono disponibili per la diffusione delle informazioni relative alla perdita o furto dei beni culturali, è il rapporto-furto di dati chiamato Object ID.

Questo chip è realizzato con gli standard internazionali e dati di base che facilitano la diffusione del crimine o perdita, livello nazionale e internazionale.

Anche, ha il sostegno istituzionale di agenzie come la Direzione delle dogane della SAT, INTERPOL BCN - Guatemala Polizia Nazionale Civile, l'accusa del Procuratore per i crimini contro il patrimonio culturale della Nazione, media, tra l'altro,; e internazionale, UNESCO, INTERPOL, Ambasciate del Guatemala in tutto il mondo e gli organi amministrativi, come il Ministero della Cultura e dello Sport (Ministeri, Uffici, Istituti e direzioni).

Lavorare insieme con questi metodi che hanno portato a molte storie di successo, come è stato il furto del dipinto dal titolo "I Signori cinque con Arcangeli", sottratto dalla Chiesa di Sant'Agostino nella zona 1 capitale, improvvisamente, gravemente danneggiarlo.

La obra poseía un registro, lo que facilitó la elaboración de la ficha de reporte de robo. Questa scheda è segnalato a livello nazionale e internazionale, due mesi dopo aver effettuato le necessarie indagini potrebbero essere recuperati pittura.

I beni culturali recuperati dal Dipartimento di prevenzione e il controllo di traffico illecito di beni culturali, tra le proprietà religiose e reperti archeologici, per un totale di più di 5,000 Unità da 2010.

Azioni a livello nazionale

Tra le azioni intraprese a livello nazionale nel corso del 2015, comprendere i seguenti:

un) La firma del quadro di cooperazione interistituzionale tra il MCD e SAT, al fine di proteggere il patrimonio culturale in caso di esportazioni e importazioni di beni che costituiscono;

b) Si è formato su 250 elementi di polizia di diverse divisioni e le specialità della Polizia Nazionale Civile, per essere alleati nella difesa del patrimonio culturale;

c) Attraverso azioni promosse e coordinate con la MP (reclami e ricerche), sono stati recuperati 37 beni culturali;

d) Con il sostegno finanziario della Fondazione G&T Continental, Era possibile avere 1,500 copie della Legge per la Protezione dei Beni Culturali della Nazione, distribuire in occasione di eventi di formazione o di popolazione che richiede;

e) Con sicurezza e giustizia progetto USAID, all'interno del componente "Giustizia ambientale e dei Beni Culturali nel MBR", tre eventi di formazione su aspetti giuridici e tecnici della criminalità organizzata nei confronti del patrimonio naturale e culturale, formazione circa 108 professionisti e tecnici che lavorano in CONAP, MP e MCD (Beni Culturali - Peten).

f) Con l'Unità di Formazione MP, varie attività di formazione in materia di tutela e la difesa del patrimonio culturale promossi.

A livello internazionale:

un) "Accordo tra il Governo della Repubblica del Guatemala e il governo della Repubblica araba d'Egitto sulla tutela e il restauro dei beni culturali rubati o illecitamente trasferiti" è stato firmato;

b) Ha contribuito al testo delle linee guida operative della Convenzione UNESCO 1970, stesso che sono stati approvati nel corso della 3a. Riunione degli Stati Parte della Convenzione;

c) Attraverso il Programma di Sicurezza e la Giustizia di USAID, una visita in Perù per lo scambio di esperienze in materia di protezione del patrimonio culturale si è tenuto, e la gestione del sito archeologico di Machu Picchu;

d) Il recupero è promossa 50 I beni culturali bancarelle alle aste all'estero, in alcuni casi è stata gestita l'eventuale rimpatrio di questi.

Por: Gabriel Leal

2,532& nbsp; visite totali, 4& Nbsp; viste oggi


-Ministero della Cultura e dello Sport