0
Posted 25 Aprile, 2014 by-Ministero della Cultura e dello Sport in Notizie
 
 

Top Songs del XIX secolo nel Teatro da Camera

Concierto musica siglo XIXIl concerto "La canzone popolare in Guatemala durante il XIX secolo", si terrà Mercoledì prossimo 30 Aprile presso la Camera Teatro Hugo Carrillo Centro Cultural Miguel Angel Asturias, dove verrà ripreso un campione selezionato dal repertorio di canzoni civico, religiose e ricreative che rappresenta il guatemalteco popolare sensazione XIX secolo.

Essi agiscono come solisti, il cantantesLeslie González, Ada Chitay, Christian Polonsky y Sergio Alvarado, avendo insegnanti chaperone Vinicio Quezada, Adolfo Mendez, Iunuhé y Juan Andrés y Guillermo López de Gandarias. Con la partecipazione speciale di Comalapa San Juan Casa Coro, Chimaltenango, sotto la direzione del maestro Giosuè Peren.

Nella prima parte del programma, illustrare le composizioni corali destinati ad essere cantata dai bambini, iniziano con Carol indiano: Toditos il leggìo, Miguel García (del primo Ottocento),Tipo di parte emersa durante coloniale, scherzosamente posato in, caratteristiche culturali di indigeni vista dominante a norma europea.

Polka è stato poi sentito Gioco dei bambini Salvador Iriarte (1856-1908) e inno La Scuola Miguel Paniagua, pezzi che hanno cercato di esaltare valori nazionali e civici nei neonati e che denotano l'influenza della musica lounge, alla fine del secolo.

Nella seconda parte del considerando udranno tre delle più popolari forme di espressione musicale che erano efficaci nei templi, mostrando l'intervento di elementi secolare: Pasqua Carol A Betlemme è la gloria Salvador Iriarte, con il suo ritmo caratteristico sono, il Ave Maria Valentin La Fuente, e, infine, il contrafacta Tu che riempiva i doni, che è un accordo "al divino" che si tiene a metà del secolo da Albino Paniagua (1825-1885), sobre un aria operática de Gioacchino Rossini.

La terza parte del programma contiene cinque erotici melodie romantiche corte mal, Mid Century, alcuni testi di poeti spagnoli alla musica di compositori Juan de Jesus Fernandez (1795-1846) José León y pari a zero. Questi pezzi hanno animato incontri nelle case di persone benestanti, dove, oltre a cantare e suonare strumenti (piano o marimba), ate, bevuto e giocato a carte.

La quarta e ultima parte del programma è formata da tre canzoni popolari di Julian Gonzalez, Pedro Morales Pino e Julian Paniagua, con ritmi di danza latino-americani, in modo di fine-secolo, danza cubana, el bambuco colombiano, e doppio passaggio locale.

Il concerto si presenta come uno sforzo interdipartimentale tra la Direzione Generale per la Ricerca dell'Università di San Carlos, Humanities Research Institute della Facoltà di Lettere e Filosofia e del Dipartimento di Arte Divisione Sviluppo Ricerca delle Arti, Ministero della Cultura e dello Sport.

Queste istituzioni hanno suonato insieme, una forte valorizzazione opera del patrimonio culturale del Guatemala nei vari campi dell'arte. Il concerto è il risultato di una ricerca condotta dal omonimo Maestro Igor Gandarias nell'ambito del programma Cultura, Pensiero Society e identità. Guatemalteca DG Ricerca.

Questa integrazione tra le agenzie è esemplare in un momento storico in Guatemala quando l'unità di sforzo per valorizzare noi stessi, conoscere e rispettare essere rinviata.

La Cultura, motore dello sviluppo!

AFICHE CANCION POPULAR-baja

7,770& nbsp; visite totali, 2& Nbsp; viste oggi


-Ministero della Cultura e dello Sport