0
Posted 26 Dicembre, 2013 by-Ministero della Cultura e dello Sport in Notizie
 
 

Il commissario presidenziale per la trasparenza Cambiamento Rose della Pace

Comisionada Presidencial por la Transparencia y contra la Corrupción, Verónica Taracena Gil, cambia la Rosa de la Paz

Il commissario presidenziale per la trasparenza e contro la corruzione, Veronica Gil Taracena, cambia la Rosa della Pace

Cambiare la Rosa della Pace e la nomina del Messaggero di Pace è stato dato questo giorno -26 Dicembre- La signora commissario presidenziale per la trasparenza e contro la corruzione, Veronica Gil Taracena, nella cerimonia tenutasi presso il Patio de la Paz, Palazzo Nazionale della Cultura.

In funzionari governativi omaggio partecipato, Famiglia e amici del commissario, che è stato nominato Messaggero di Pace di Oscar Mora, Direttore Generale del Patrimonio Culturale e Naturale, che rappresenta il Ministro della Cultura e dello Sport, Carlos Batzin.

In tempi di democrazia, la trasparenza e la lotta alla corruzione sono la chiave, con cui il governo del presidente Otto Perez Molina, sarà promosso nel corso dell'anno 2014, e-government.

Stiamo lavorando con l' 14 Ministeri, ci hanno mandato e notare dove i delegati potranno attuare l'e-government essere trasparente, pubblico e agile, attaccando le procedure di cui vediamo maggiori fonti di corruzione, Veronica ha detto Taracena, Il commissario presidenziale per la trasparenza e contro la corruzione.

Derivato dalla firma degli accordi di pace su una costante e durevole -1996- fu eretta nel Palazzo Nazionale della Cultura, Monumento alla Pace, portando tra le mani una rosa bianca, simboleggia la pace che desideriamo e costruiamo guatemaltechi quotidiani. Le mani alzate al cielo portare che nostalgia per le altezze, come una preghiera al Creatore supremo.

Al termine dell'attività, il Messaggero di Pace e personalità che presiedevano attività, firmato il Libro d'Oro del Palazzo Nazionale della Cultura.

12,599& nbsp; visite totali, 6& Nbsp; viste oggi


-Ministero della Cultura e dello Sport