49
Posted 9 Luglio, 2013 da Stuart Torres in Patrimonio
 
 

Direzione del Patrimonio Culturale e Naturale

Patrimoniobanner

La Direzione Generale dei Beni Culturali e naturale è il sostantivo riferimento alle generare proposte giuste e azioni istituzionali che mirano ad attuare politiche culturali nazionali e nella sfera di competenza del lungo termine Piano di Sviluppo Culturale Nazionale; creare, strategie e meccanismi per la tutela e la conservazione del patrimonio culturale e naturale, Paese materiali e immateriali.

Coordinare anche, monitorare e valutare i programmi di sviluppo mirati per individuare, individuare, indagare, salvataggio, proteggere, registro, ripristinare, preservare e promuovere beni personali o reali, immateriali e beni naturali che costituiscono il patrimonio culturale e naturale della nazione, in un quadro di riconoscimento e il rispetto della diversità culturale etnica e di genere equità, promuovere il multiculturalismo e la coesistenza pacifica per lo sviluppo umano sostenibile.

In base alle leggi nazionali ed internazionali della materia, impedire la modifica, deterioramento, distruzione e l'uscita illegale dal territorio nazionale degli oggetti, documentazione, creazioni e le testimonianze della cultura nazionale. Anche evitare la predazione o l'inquinamento dell'ambiente all'interno del quale si trovano i parchi, siti archeologici e luoghi sacri, fatte salve qualsiasi azione che, in quest'ultimo, svolgere altri ministeri o istituzioni governative.

Le sue funzioni principali sono:

Sulla base delle politiche istituzionali e le linee programmatiche, pianificazione e le azioni per esercitare deconcentrata e decentrata studio funzioni di gestione, ricerca, registrazione, protezione, salvataggio, restauro conservativo, promozione e diffusione del patrimonio culturale, naturale e intangibile, attraverso, l'uso delle risorse e delle infrastrutture fisiche del Ministero, attraverso il coordinamento interdipartimentale con altre agenzie statali o di contribuire a questo scopo.

Promuovere la conoscenza del patrimonio culturale del Guatemala, al fine di mostrare la genesi della sua storia plurale e l'evoluzione del suo multiculturalismo e contribuire al rafforzamento della cultura della pace così.

Garantire la conservazione e la corretta gestione delle risorse naturali in cui sono manifestazioni del patrimonio culturale, al fine di contribuire allo sviluppo umano sostenibile.

Eseguire azioni a sostegno della creazione, e manutenzione, rafforzamento e sviluppo dei musei e delle agenzie che tutelano il patrimonio bibliografico e documentale del paese che sono ampi mezzi fondamentali di conservazione e diffusione del patrimonio culturale.

78,834& nbsp; visite totali, 12& Nbsp; viste oggi


Stuart Torres