0
Posted 5 Novembre, 2013 dal Ministero della Cultura e dello Sport in Notizie
 
 

JICA formazione di pianificare progetti di sviluppo regionale

JICA09123

Vice Ministro della Cultura e Beni Culturali e Rappresentante Residente delle JICA in Guatemala, consegna dei diplomi al gruppo dei borsisti. Essi sono accompagnati da Dr. Nakamura, della Universidad di Kanazawa.

Oggi i partecipanti della "conservazione e valorizzazione dei siti archeologici Maya come Risorse Regionale", tra cui quattro guatemaltechi, due honduregno e due salvadoregni, stanno presentando il piano d'azione, con l'impegno di correre e di contribuire allo sviluppo e alla sostenibilità delle comunità nei pressi di un sito archeologico di Tikal National Park.

Dopo 4 settimane, Cooperazione internazionale Agency-JICA Giappone- come parte del Development Assistance ufficiale del Governo del Giappone, concluso questo primo corso, in cui quattro archeologi che lavorano nel Ministero della Cultura e dello Sport coinvolti, follow-up ad aver istituito il Centro per la Conservazione e la Ricerca di Tikal CCIT Anno 2013.

C'è un impegno del Giappone a formare le persone nella conservazione archeologica. A parte questo, C'è un progetto archeologico con l'Università di Kanasawa. Ellos stanno andando ad allenarsi in beni culturali, incentrato sull'archeologia, Esprimere Rosa Maria Chan, Viceministra de Patrimonio Cultural y Natural.

Attraverso il supporto di JICA e l'approccio popolo guatemalteco giapponesi con modi per espandere lo sviluppo culturale e il patrimonio di una civiltà di grande importanza in quanto rafforza la cultura Maya.

La fase finale del corso si è svolto nella città di Flores Peten, che comprendeva una serie di visite a siti archeologici e le comunità vicine Tikal: Uaxactún, El Porvenir, Zocotzal e The Mahogany. Ciò al fine di scambiare conoscenze ed esperienze di sviluppo della comunità.

Cuatro arqueólogos guatemaltecos forman parte del  grupo de becarios a Japón en el tema de conservación arqueológica.

Quattro gli archeologi guatemaltechi sono tra il gruppo di tirocinanti in Giappone nel campo della conservazione archeologica.

Recentemente completato il corso, è quello di beneficiare i residenti locali, approfittando del patrimonio culturale per promuovere lo sviluppo del turismo e delle risorse regionali, attraverso l'uso corretto delle conoscenze acquisite.

Argomenti incluso il corso sono stati: riparare i siti archeologici Maya, gestione amministrativa, sviluppo del turismo e la partecipazione delle comunità nei pressi del sito per lo sviluppo di un piano d'azione; in base alle condizioni reali dei paesi partecipanti.

2,318& nbsp; visite totali, 2& Nbsp; viste oggi


Ministero della Cultura e dello Sport

 
Dipartimento di Comunicazione e diffusione culturale