0
Posted 30 Dicembre, 2013 by-Ministero della Cultura e dello Sport in Notizie
 
 

"La cultura produce reddito e di occupazione in tutte le sue forme"

cultura genera empleo
cultura genera empleo

Il Ministero della principale obiettivo la cultura e lo sport è quello di rafforzare e promuovere l'identità del Guatemala e la cultura della pace nel contesto della diversità, e la promozione dei interculturale, proteggendo, promuovere e diffondere i valori e le espressioni delle persone che compongono la nazione. A questo proposito, responsabile di tale portafoglio, Carlos Batzin, quota come sono stati questi primi due anni nella sua gestione del portafoglio in questione.

Quali sono stati i risultati conseguiti nei suoi primi due anni in carica del portafoglio della Cultura e dello Sport?

Il Ministero ha intrapreso un approccio di lavoro, che si manifesta attraverso il rafforzamento dei programmi che sono significativi per il paese, in particolare per lo sviluppo economico, politico, sociale e culturale.

La nostra proposta è stata finalizzata soprattutto al tono di una società multiculturale, e che in qualche modo il nostro lavoro è in coordinamento con il 3 patti governo centrale. Che ha, possiamo citare le azioni specifiche nel Patto Heritage, dove la visita è aumentato significativamente turisti nazionali e stranieri per i siti archeologici del paese. Questo è evidente perché, con lo stesso reddito, restauro di quei luoghi è 40 per cento superiore a quello registrato nel precedente governo.

Questo non è solo stata vantaggiosa per i parchi, ma anche per la conoscenza di studenti, leader delle comunità e le autorità locali, e aziende comunali, coloro che sono stati forniti con la visita di questi parchi con indicazioni specifiche. Questo ha generato, tra le altre cose, la ricerca da parte degli studenti o programmi di conoscenza della nostra cultura.

Quali progressi sono sul tema dell'arte?

Il risultato principale è stata la regolamentazione dei contratti di lavoro degli insegnanti, chi è, un 80 per cento, divennero linee permanenti. Abbiamo iniziato stagioni popolari con l'Orchestra Sinfonica, Questo ci ha permesso di raggiungere la maggior parte del paese. Per citare alcuni luoghi, abbiamo portato Petén, Chimaltenango, Quetzaltenango, Suchitepéquez, Solola e Huehuetenango.

Le altre espressioni artistiche, come il Ballet Guatemala, Folk e Marimba Concerto, sono la conoscenza e il contatto con la popolazione. Al momento si stanno producendo dischi autori nazionali, marimba tema poco conosciuto.
Ha anche aumentato il numero di beneficiari in scuole d'arte, un 20 per cento. Ora abbiamo 10 ivi mila studenti, in diversi rami. Ciò è significativo, come valori trovati in grado di sollevare il nome del Guatemala in varie attività all'estero, che vogliamo rafforzare un programma di borse di studio il prossimo anno.

Sotto l'aspetto dello sviluppo delle culture, come hanno progredito?

Abbiamo individuato una serie di relazioni culturali, che sono fatti per rafforzare. Met 3 titoli Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall'Unesco, compresi gli alimenti inclusi, danza e cultura Garifuna, che avrà un significativo contributo del Ministero prossimo 2 anni, rafforzare. Sul tema della danza, A'Patch è stato riconosciuto con questo titolo a livello globale. Questi risultati ci permettono di identificare le espressioni più significative per l'identità del Guatemala. Per il Popol Vuh, Eravamo responsabili per la raccolta come un patrimonio nazionale. Il primo passo è quello di scoprire che l'Unesco riconosce come Patrimonio Immateriale dell'Umanità.

Come funziona la cultura partecipa allo sviluppo economico?

La cultura non viene solo in determinati settori. Dobbiamo infondere tutte le espressioni artistiche e culturali che hanno, e che ora stanno dominano come le nuove tecnologie, nuove creazioni di industrie culturali, che sono diventati un lavoro di routine per le comunità 4 "popoli Maya, Ladino, Xinca e Garífuna, e che in qualche modo sono un modo di vita per loro, ma non sono stati sostenuti nella loro distribuzione, nella loro dignità e nella promozione di microcredito per il marketing.

Pertanto promuoviamo il programma crea e ricrea, che consiste nell'organizzazione di centri culturali e festival, dove facilita la preparazione e l'organizzazione, assistenza tecnica e lo spazio fisico per le imprese del settore. È stato venduto in un giorno che in precedenza realizzato in 6 mesi, come produttori.

SOURCE: www.dca.gob.gt

10,334& nbsp; visite totali, 1& Nbsp; viste oggi


-Ministero della Cultura e dello Sport