0
Posted 6 Febbraio, 2015 by-Ministero della Cultura e dello Sport in Notizie
 
 

Mock valuta gli interventi di emergenza


A 13 ore il Mercoledì 4 Febbraio, personale del Ministero della Cultura e dello Sport ha aderito al finto terremoto, convocata dal Coordinatore Nazionale per la riduzione dei disastri (CONRED). L'attività prevede un terremoto 7.1 gradi della scala Richter e gli scenari sono stati designati in tal caso di un evento di questa portata avrà un impatto il paese.

Il Ministero della Cultura e dello Sport coordinato esercizio nel Palazzo Nazionale. L'attività iniziata con l'evacuazione del contenitore. Poi, Personale del Ministero simulato una valutazione edificio, che dovrebbe essere dichiarata inabitabile a causa dei presunti danni presentate.

In caso di emergenza, all'interno del Palazzo ha lavorato un ufficio temporaneo, che è stata presieduta dal Ministro della Cultura e dello Sport, Dwight Pezzarossi, e la brigata ha nominato. Nell'esercizio del Backpack implementato 72 ore, che contiene implementa un prima necessità di emergenza, come simulato in questo giorno.

L'attività hanno preso parte il Vice Presidente Roxana Baldetti, che ha coordinato le istituzioni statali coinvolti, che ha sviluppato piani di intervento istituzionali, e l'attivazione del centro operativo di emergenza.

Per oltre 3 mesi, il Ministero della Cultura e dello Sport ha eseguito simulazioni di questo tipo per ottimizzare i tempi di risposta, attività di formazione e di socializzazione da eseguire al verificarsi di un terremoto.

Il trapano è tenuto il 4 Febbraio, data che segna 39 Anni Terremoto 1976 che ha lasciato una cifra stimata di 25 mille morti, 75 mille feriti e ingenti danni alle infrastrutture. Il sisma si è verificato a 3 la mattina ho avuto una magnitudo di 7.5 gradi sulla scala Richter durata 33 secondi.

Ministero della Cultura e dello Sport

2,136& nbsp; visite totali, 3& Nbsp; viste oggi


-Ministero della Cultura e dello Sport