0
Posted 13 Luglio, 2013 da Stuart Torres in Patrimonio
 
 

Yaxhá

PARCO ARCHEOLOGICO Yaxhá

yaxha

Orari:
Il cancello si apre al login 8:00 a.m. e chiude alle 6:00 p.m.

Tasso

Valore dei biglietti per interno ed estero:
Nazionale: Q.40.00
Extranejeros Q.80.00

– Parco nazionale Mappa Yaxha Nakum Naranjo
(chilometro, comune): Strada Km.60 a Benque Viejo, che collega Flores a Belize. Township Fiori, Petén.
La strada è in buone condizioni, attraverso il parco c'è una strada sterrata 15 km appiattito. dal fatto che i veicoli alti possono transitare e 4×4 tutto l'anno.

– Servizi (salute, Ristoranti, hoteleria cercanos, ecc):

Il Parco Nazionale Yaxha Nakum Naranjo, ha diversi servizi in ciascuno dei suoi 4 città monumentali. Ci infrastruttura turistica che comprende l'ingresso del cancello e la raccolta Yaxha, sentieri e scale ai templi, interpretazione sito, panche, ranch pausa, servizi sanitari, ranch due piani camping, Doccia, parcheggio, museo, Gite in barca Servizio, Guida servizi di community, Molle (anche se si è completamente vietato nuotare), biblioteca e area di informazioni turistiche.
Presto il centro visitatori si aprirà al porto di entrata, dove le associazioni delle comunità offriranno servizi di ristorazione, Acqua e trasferimenti terrestri, mestieri, prodotti fruttivendolo, servizi di guida e di più.

In Topoxte ha: infrastruttura turistica che include dock per il reddito, ranch off, passerelle sopraelevate e bagni. (Raggiunto in barca da Yaxha, Il servizio è offerto dal Ecolodge cooperativa o parco “El Sombrero”)

En fervente fieno: infrastruttura turistica che include dock per il reddito, Percorsi elevati, interpretazione sito, servizi igienici, due piani ranch campeggio e docce. I servizi sono anche energia elettrica con pannelli solari. (È disponibile in 4×4 durante la stagione secca, da marzo a giugno e il resto a piedi oa cavallo dell'anno. Siete 18 km. de Yaxha)
In Naranjo: Attualmente vi è una grande off ranch e parcheggio. ( Entrare in 4×4 durante la stagione secca, il resto di camminare o di guida ed è 22 km. de Yaxha

Vicino all'ingresso del parco, nel Villaggio Yaxha, ci 1 ristorante chiamato “El Sombrero”, c'è anche un sito chiamato “El grito del Saraguate”, in Hamlet Machine, dove la strada sterrata attraversa l'ingresso del parco, C'è un ristorante chiamato “Yaxha Portal”.

Connesso

  • Il sito sta per essere inaugurato:
  • In spagnolo: www.destinoyaxha.com
  • In inglese: www.destinationyaxha.com
  • En Facebook: Parco Nazionale Yaxha Nakum Naranjo – Parco Nazionale SNN

yaxha-26 yaxha-04 yaxha-31

Parco Nazionale di Storia Reseña Yaxha-Nakum-Naranjo

1. Storia preispanica

Elementi naturali situati in questa regione così come la sua posizione strategica, indubbiamente provocato l'attenzione dei gruppi che hanno deciso di stabilirsi. Così, e almeno dal 700 un. C. arrivarono i primi abitanti, che deve essere stato colpito dal paesaggio e questa importante fonte di acqua, elemento generatore di vita. Era tanto che hanno scelto di nominare il loro insediamento: Agua Verde o Yaxha, come viene indicato nel glifo utilizzato per identificare se stessi e per gli altri. Quella lunga occupazione che sarebbe durata circa 1600 anni, essere riflessa per i posteri in una serie di edifici, tra cui l'Acropoli nord e Maler Gruppo sono alcune delle tracce più antiche. Anche, è probabile che allo stesso tempo la molla consentirebbe loro di aprire commercio regionale è sorta.

In giro 250 d. C., inizia quando il tempo conosciuto come il periodo classico anticipata, siti con molta influenza e potere come Tikal sembra aver stabilito un rapporto stretto. Allora, e tra 600 e 800 d. C., periodo noto come il periodo Tardo Classico, Yaxha continua il suo sviluppo, forse a scapito di posti come Holtun, L'Naya e altro. Comunque alla fine, sfacelo. Dopo l'ultima stele eretta nel Yaxha, registrazione dell'anno 796 d. C., diminuire Lavori di costruzione, ma che è durato oltre 100 anni, fino al suo totale abbandono nella seconda metà del X secolo d. C.

Topoxte, E 'un sito che è stato legato a popolazione Yaxha durante le varie volte tra il Tardo Preclassico e il periodo classico. Dopo un abbandono temporaneo, dell'anno 1150 d. C. durante la Postclassico, c'era un'occupazione re da un gruppo diverso concentrato zone residenziali e cerimoniali sul posto di destinare territorio in attività agricole. Così, potrebbe sopravvivere l'abbandono dei più grandi siti, almeno fino a circa 1450 d. C.

Le dinamiche regionali che si sono verificati durante i periodi pre-ispanica era abbastanza complessa. C'erano posti che rivaleggiava con l'altro durante la creazione di alleanze con altri. Questo è il caso di Yaxha: mentre correlate a Tikal, sorge a nord Pentole House è il significato del nome Nakum, assegnato dal retro ricercatore Perigny 1910. Simile in lunghezza Yaxha, sforzo costruttivo inizia nel periodo preclassico tardo da circa 300 un. C.

Fu proprio dell'Acropoli dove c'erano rappresentazioni di vario tipo durante il periodo classico anticipata, a seconda del periodo Tardo Classico quando questo sito potrebbe avere guardato per il controllo regionale della metà raggiunge del fiume Holmul.

Simile nel loro vecchio, Arancione, altro attore regionale, caratterizzato da una prolungata occupazione iniziata circa 800 un. C., durante il Medio Preclassico. Tra i suoi più antichi resti sono quattro serie di Acropolis, che sono stati costruiti tra gli anni 500 e 350 un. C. Così, già durante il Tardo Preclassico, l'asse urbano principale è stato interamente sviluppato sulla base di un antica strada processionale o brano. A quel tempo gli studiosi pensano che provenivano gli edifici più visibili e luoghi. Una successiva attività di costruzione di edifici con rivestimenti in stucco dipinto, durante il periodo Tardo Classico questo sito è stata caratterizzata dalla sua politica militare espansionistica. Tuttavia, agli inizi del VII secolo dC. C., Naranjo ha avuto un conflitto con questo esito sfortunato per Caracol, tuttavia hanno continuato con la costruzione di grandi edifici.

2. Ricerca e Restauro

E generale, intenso sforzo di ricerca ha prodotto fino ad oggi e sicuramente continuerà a lungo, Recupero e integrazione di informazioni per mezzo di un puzzle enorme e complesso in cui ogni scoperta diventa una parte fondamentale che contribuirà sempre di più a completare la mappa storica che ha forgiato questa regione ampia e diversificata.

Varia origine erano gli esploratori che hanno fatto la decisione di avventurarsi in profondità nella foresta per cercare di svelare i segreti nutriti. Così, nella sua infanzia nei primi anni del XX secolo, gli studi focalizzati sulla conoscenza dell'architettura e della scultura. Tra i nomi, Teobert Maler, William y Lincoln y Sylvanus Morley en Yaxha, attribuendo il francese Maurice Perigny stanno scoprendo Nakum in 1905 seguita da Tozzer e Merwin. Nel frattempo in Naranjo, Maler scoperto il sito in 1904, Morley essendo stato dedicato allo studio della scultura. Topoxte, riportato in 1831 l'allora governatore di Petén, Juan Galindo, Maler erano, Morley e Perigny coloro che visitano e documento.

In una seconda fase si verifica una serie di indagini per approfondire la storia dei siti. Ian Graham è quando documentato iscrizioni Naranjo per corpus. Più tardi, dato che 1989 il Ministero della Cultura e dello Sport del Guatemala, contando sul sostegno da parte del governo tedesco promosso la realizzazione del Progetto Triangolo Yaxha-Nakum-Naranjo/PROSIAPETEN che ha guidato la ricerca e restauro di strutture in siti Yaxha, Fervente, Naranjo y Topoxte.

Sforzi compiuti per raggiungere svolgere lavori di restauro attraverso il sostegno finanziario del PDS / IDB ha sostenuto le attività di Yaxha ristrutturazione e la costruzione di infrastrutture turistiche di questo sito e Nakum.

Attualmente in Naranjo continua con il restauro da parte del Dipartimento di Conservazione e restauro dei siti archeologici preispanici, DECORSIAP.

Nella zona protetta che comprende un patrimonio naturale prezioso 37160 ettari, sono stati documentati oltre 260 siti e gruppi più piccoli.

3. Ricchezza naturale

Il patrimonio culturale è il riflesso di una società che si adatta al proprio ambiente, sfruttando per il loro sviluppo. Questo ha, C'è un importante patrimonio naturale della regione, che come gli studi che sono stati sviluppati nel tempo hanno prodotto almeno 62 specie di flora e di 197 animali selvatici tra cui mammiferi, pollame, rettili, e anfibi.

4. Politica coadministración

Una strategia per la conservazione delle aree protette ha coinvolto la gestione dello stesso da parte dei relativi organi istituzionali. Così, e per l'anno 1970 Istituto di Antropologia e Storia lancia una serie di attività di monitoraggio e manutenzione dei siti. Allora, in 1990 Attività di protezione inizio CONAP e di gestione. Più tardi, Anno 1999 viene fatto il primo Master Plan 1999-2003 per la gestione dell'area, entonces definito come Monumento Naturale. Questo ha portato allo sviluppo dello studio tecnico per la dichiarazione Triangle Parco Nazionale Yaxha-Nakum-Naranjo, avendo il category management I, che ha portato all'emissione del Decreto 55-2003 il Congresso in cui la dichiarazione legale di-Nakum-Naranjo era Yaxha Parco, somministrazione concomitante dando sia la Direzione Generale dei Beni Culturali e Naturali del Ministero della Cultura e dello Sport come componente culturale e naturale CONAP componente.

Il primo Master Plan, è stato rivisto con l'obiettivo di rafforzare e conseguire il seguito necessario, conseguente Master Plan 2006-2010, quale sono stati individuati gli elementi a disposizione per conservare il parco, fissa obiettivi, programmi e obiettivi di gestione, struttura così come tecnica e amministrativa per il raggiungimento. Attualmente e per finalità il monitoraggio di una nuova revisione dell'anno proiettata 2013 per identificare quegli aspetti che sono in attesa e quelle che devono essere attuate.

Un altro aspetto degno di nota è la presenza di un certo numero di comunità col passare del tempo sono state depositando dentro e intorno al parco, e una composizione etnica diversa origine e inizialmente arrivarono a proseguire la raccolta di materiali quali gomma, xate e pepe. Questo ha, e come risultato di transfer da altre hometowns, portato ad una integrazione culturale, primo condivisione delle proprie tradizioni, e quindi il cambio di occupazione agricolo. I discendenti di questi primi abitanti hanno sviluppato una identità locale e un forte legame con il parco, al punto che molti di loro lavorano come personale operativo, e altri che sono impegnati nella fornitura di servizi per i visitatori, come è il caso dei manuali comunitari, che hanno seguito una formazione.

Lo sforzo istituzionale nei componenti culturali e naturali da un lato e il sostegno delle comunità dall'altro costituiscono un pilastro fondamentale per la conservazione di questo prezioso patrimonio.

Attualmente si prevede che il parco può potenziare il suo valore come strumento didattico a tutti i livelli. Attività di comunità guide di empowerment, miglioramento del museo e script museali, e una revisione delle informazioni contenute nel museo orientata verso l'ottimizzazione, sono alcune delle attività che hanno iniziato ad attuare. In questo nuovo progetto si aggiungono Calendario Rotondo, che permettono una comprensione più tangibile del funzionamento del calendario Maya.

Molte situazioni si sono verificati negli ultimi decenni in cui vi è stato un disaccoppiamento tra gli esseri umani e la natura, al punto di sfruttare solo a prescindere dalle conseguenze che potrebbero avere medio e lungo termine. E le conseguenze cominciano ad essere. Così, si ritiene che questa data è rivestita con un carattere simbolico, che ci dovrebbe portare ad assumere atteggiamenti e impegni specifici a lungo termine per realizzare il cambiamento tanto atteso. Questo ha, attività commemorative sono state preparate in attesa di essere un generatore di quel cambiamento, Cercando di incontrare di nuovo con noi stessi e la natura di cui la nostra stessa esistenza dipende. Così, gastronomia, musica e artigianato, eventi culturali sono esposti come parte di uno sforzo nella ricerca di un ambiente migliore accoppiata con le possibilità che può portare l'utilizzo di diversi prodotti non riciclabili. E come un quadro, nel tempo attraverso il round del calendario diventa un richiamo costante l'imperativo di fare questo cambiamento di atteggiamento rimangono costanti se, le conseguenze saranno disastrose, per noi e soprattutto per i nostri discendenti.

Conclusione, è importante notare i costanti sforzi fatti dallo staff tecnico e operativo le cui linee guida del parco primari sono la tutela e la conservazione del proprio patrimonio da un lato e dall'altro il perseguimento di migliorare l'esperienza del visitatore come un elemento ricco livello di istruzione della culturale e naturale, essendo sia un fattore che può contribuire a creare un apprezzamento e l'identificazione con questa eredità storica che è stata affidata a conservare gelosamente.

28,135& nbsp; visite totali, 20& Nbsp; viste oggi


Stuart Torres