0
Posted 27 Novembre, 2014 by-Ministero della Cultura e dello Sport in Notizie
 
 

Cultura Garifuna celebra la data di arrivo in Guatemala

cultura garifuna
cultura garifuna

Nel mese di novembre 1801, un gruppo di Garifuna stabilì il suo popolo sulle coste di Izabal. Ogni 26 Giornata Nazionale di novembre si celebra la gente Garifuna, con una serie di attività promosse dal Ministero della Cultura e dello Sport attraverso il Dipartimento di sviluppo culturale e rafforzamento delle attività Culture.

La sede delle attività è stata la città di Livingston, dove performance artistiche che hanno segnato l'arrivo di questa cultura sono stati eseguiti Guatemala. Uno era nella rappresentazione dell'arrivo dei primi abitanti di questa isola guidati da Marcos Sanchez Diaz più di duecento anni fa,, chiamato come Yurumein.

Tale attività è stata effettuata in tale data di 1996 dopo la firma della pace da concordare 83-96 del Congresso per commemorare l'arrivo della terra Garifuna Guatemala.

Il Yurumein è una drammatizzazione in cui la storia di come l'arrivo del Garifuna conta (Garifuna plurale) questa terra. Due gruppi fanno il viaggio con balli e canti. Si lascia la Capitaneria e l'altro da San Jose a essere nel viale principale di Livingston dove c'è una croce con il terreno dalla spiaggia, decorato con le banane, Cocos, candele e acqua.

La terra rappresenta il luogo in cui sono arrivati, banana e cocco l'unico cibo che avevano e la candela è leggero. Quando incontro, i due gruppi fanno una grande festa, il ritmo dei tamburi diventa più intenso, un gruppo è formato e diretto in chiesa per ascoltare la messa di ringraziamento.

Demetrio Cojti, Direttore Generale dei Beni Culturali e capacità di sviluppo delle Culture ha consegnato un messaggio alla Nazione Garifuna da espressioni culturali manifestate in Guatemala, per preservare la loro cultura, soprattutto con la lingua e la danza.

Carlos Caballeros, Commissario della Commissione sulla discriminazione e razzismo (CODISRA) Egli ha sottolineato che "la Nazione Garifuna sta dicendo questo in Guatemala e celebrare un altro anno in terra americana, dove condividono la loro storia, al momento è stato tragico perché abbiamo dovuto migrare dalle nostre terre"

Il Ministero della Cultura e dello Sport ha condotto gli scambi culturali attraverso un festival delle arti, dove gruppi di danza presentati e canto Garifuna di Honduras, Belize e Guatemala. Come parte delle celebrazioni si sono mostre di fotografie, mestieri, abiti realizzati da bambini e giovani che partecipano al progetto di sviluppo e salvaguardia Garifuna.

10,812& nbsp; visite totali, 6& Nbsp; viste oggi


-Ministero della Cultura e dello Sport