0
Posted 18 Febbraio, 2014 by-Ministero della Cultura e dello Sport in Notizie
 
 

Iscriviti accordo per proteggere e preservare il Patrimonio Culturale e Naturale della Nazione

LOGO USAC

Il Vice Ministero dei Beni Culturali e Naturali e il Centro per la Conservazione Studies-CECON- Università di San Carlos di Guatemala-USAC-, hanno firmato oggi un accordo di cooperazione, con l'obiettivo di unificare gli sforzi per proteggere e preservare il patrimonio culturale e naturale della Nazione.

CONVENIO CECON_0865Questa convenzione mira a sviluppare un processo di inter-agenzia rafforzamento tecnico entrambi i casi, in base all'esperienza, capacità e competenze installati, attraverso gli sforzi congiunti, attraverso programmi di cooperazione, dialogo di guida e la condivisione di risorse e informazioni.

La missione di CECON è quello di sviluppare modelli di aree protette e conservazione della biodiversità basato sulla ricerca, in programmi di conservazione in situ e partnership con altri centri di ricerca universitari e relative istituzioni che promuovono la sostenibilità ambientale, sociale ed economica, conservazione del patrimonio naturale, beneficio della società guatemalteca.

Da questa ditta, sarà lo sviluppo di progetti comuni, gestione dei fondi e la creazione di partenariati per affrontare illegale ed i reati contro la proprietà che costituiscono il Patrimonio Culturale e Naturale della Nazione, come indicato dalla convenzione.

L'accordo è stato dato da Rosa Maria Chan, Vice Ministro dei Beni Culturali e Naturali e Oscar Manuel Pinto Cobar, Preside della Facoltà di Farmacia, USAC, istituzione responsabile della gestione e amministrazione del sistema delle aree protette dell'Università di San Carlos, in attività nel Palazzo Nazionale della Cultura.

In futuro, entrambe le istituzioni stanno portando insieme per rafforzare e attuare programmi, progetti, attività e azioni a beneficio della conservazione e tutela dei beni che compongono il Patrimonio Culturale e Naturale della Nazione.

Anche, si ha l'obiettivo di sostenere la conservazione e la protezione dei siti archeologici e parchi situati all'interno di aree protette gestite dal CECON, biotopi come Cerro Cahuí, San Miguel Il Palotada tra gli altri.

Infine, mira a definire congiuntamente le priorità della ricerca scientifica, monitoraggio e valutazione per la conservazione e l'uso sostenibile della biodiversità e dei Beni Culturali.

La Cultura, motore dello sviluppo!

5,818& nbsp; visite totali, 3& Nbsp; viste oggi


-Ministero della Cultura e dello Sport